@live: così saranno i nuovi indirizzi Hotmail di posta elettronica del famoso servizio Microsoft

ImageI nuovi indirizzi di posta legati alla piattaforma Windows Live potranno essere registrati dagli utenti ‘in autunno’

Come segnala LiveSide.net, Jacky Mok, Product Manager per Windows Live in Canada, ha pubblicato giorni fa alcune informazioni sulla prossima disponibilità degli indirizzi @live (specificatamente per il dominio .ca). Mok annuncia che i nuovi indirizzi di posta legati alla piattaforma Windows Live potranno essere registrati dagli utenti “in autunno”, e saranno accompagnati da “un ricca famiglia di prodotti” che saranno lanciati contestualmente dall’azienda.

Secondo quanto riportato nel blog post su livechronicles.spaces.live.com non sarà predisposto un sistema di migrazione dagli attuali indirizzi @hotmail, quindi agli utenti non saranno offerte garanzie sulla possibilità di “conservare” e registrare il proprio username anche sui nuovi domini @live. Si tratterà di un “first come, first served”. Inoltre, a quanto pare, gli indirizzi @live.com saranno esclusivi per gli utenti statunitensi, mentre al di fuori degli Stati Uniti saranno offerti le versioni localizzato con country code ( \n come.@live.ca Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo per il Canada). Secondo quanto riportato da Mok, saranno offerte tuttavia alcune opzioni per la migrazione dei contatti, mentre le altre informazioni rimarranno legate agli specifici account. Infine, secondo il product manager, Microsoft continuerà ad offrire la registrazione di nuovi indirizzi @hotmail anche dopo il lancio del nuovo dominio di posta.

Dall’intervento FAQ di Mok su livechronicles.spaces.live.com:  

1. Quando saranno disponibili? Il lancio del dominio @live.ca, o di tutti gli altri @live.XX, avverrà nei rispettivi paesi in autunno.  

2. Cosa succederà agli attuali indirizzi @hotmail? Sarà possible migrare? No, tuttti gli indirizzi @hotmail resteranno intatti e continueranno a funzionare proprio come oggi. Non sarà offerta la possibilità di migrare per gli indirizzi di posta. Per esempio, io stesso ho l’indirizzo \n mokjacky@hotmail.com Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo oggi, ma questo non mi garantirà di poter avere \n mokjacky@live.ca. Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo Chi prima arriverà prima sarà servito.  

3. Sarà possibile registrare indirizzi @live.com in Canada? No, sarà possibile registrare solo un indirizzo @live.ca.

4. Se registro un nuovo dominio @live.ca, potrò eseguire la migrazione dei dati da @hotmail al nuovo @live? Sì, sarà possibile migrare tutte le informazioni nel nuovo account, ma ci saranno alcune cose che resteranno nell’account esistente, come: contenuti Windows Live Spaces (foto, blog, etc), i messaggi di posta, stato di abbonamento (hotmail plus o premium), legami con altri prodotti (Favorites, OneCare, etc).  

5. Esiste un sistema per riservarsi i nuovi indirizzi di posta? No, non c’è niente in programma a riguardo. Ma se si deciderà per qualcosa del genere, ve lo farò sapere in un intervento sul blog.  

6. Sarà possibile registrare nuovi indirizzi @hotmail.com dopo il lancio di @live.ca? Sì, quasi sicuramente.

7. Windows Live rilascerà altri nuovi prodotti contestualmente al lancio di @live.ca? Sì, renderemo disponibile una ricca famiglia di prodotti nello stesso periodo, continuate a tenere sott’occhio questo blog, o visitate http://get.live.com e http://get.live.com/betas per gli ultimi aggiornamenti.

Microsoft ha già lanciato le registrazioni di indirizzi di posta nel nuovo dominio @live solo nel mercato olandese (@live.nl), il mercato che a Novembre 2006 aveva goduto del “Preview Launch” del servizio di posta Live Hotmail. Il servizio webmail è stato poi lanciato globalmente lo scorso Maggio, ma non sono state aperte le registrazioni per il nuovo dominio di posta @live.xxx.

Ricordiamo che a Novembre 2006 era stato scoperto un workaround/hack che aveva consentito a molti utenti enthusiast di registrare un proprio indirizzo Windows Live (@live.xxx), sfruttando una debolezza del sistema di sign-up degli indirizzi Live ID. Microsoft aveva corretto rapidamente questa “falla” per bloccare la registrazione di indirizzi di dominio custom non supportati. Erano emerse a quel punto alcuni dubbi sulla validità degli indirizzi fino a quel momento registrati sfruttando l’hack. Fortunatamente Kevin Briody del team Windows Live Marketing aveva rassicurato, in commento su LiveSide.net, che l’azienda non avrebbe revocato gli indirizzi di posta ottenuti tramite questo trucchetto. Briody aveva lodato l’entusiasmo dimostrato per Windows Live.

Fonte: webmasterpoint

Fonte

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: