No, Harry Potter non è stato violato

Aveva fatto scalpore, tanto da finire al TG1, la notizia che un hacker (alias “Gabriel“) era riuscito ad impossessarsi dell’ultimo numero di Harry Potter, ancora in fase di rielaborazione finale, svelandone alcuni perticolari a sorpresa.

Il tutto però si è rivelato una bufala. E sono gli stessi organizzatori ad annunciarlo, tramite lettera anonima. Parchè questa farsa? “In meno di 48 ore una notizia fasulla è uscita su 200 quotidiani, 10mila blog, è stata oggetto di reportage televisivi dall’India all’America Latina. Questo deve fare pensare i cittadini in riguardo alla disinformazione. Il nostro scopo – spiegano gli autori della bufala – è stato fornire ai cittadini del mondo una prova della vulnerabilità della società dell’informazione di oggi, e di spingerli a ragionarci sopra seriamente“.

Nella lettera di smentita hanno aggiunto maggiori dettagli sulla loro iniziativa, spiegando che il loro attacco non è stato informatico quanto psicologico, attraverso la tecnica del psyop. Stando a quanto affermato nella lettera, il psyop sarebbe una pratica diffusissima al giorno d’oggi, usata da moltissimi governi per manipolare la psiche della gente, inconsapevole di tutto…

Per aver così tanto riscontro mediatico, hanno deciso di trattare un argomento frivolo quanto popolare con cenni culturali e religiosi (l’appello al Papa), un cocktail bomba in grado di provocare ciò che ha provocato.

Fonte

Una Risposta to “No, Harry Potter non è stato violato”

  1. WinLove Says:

    Te pareva.. tt a crederci…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: