Second Life: Il paradiso corrotto

Prima o poi doveva succedere: nel mondo virtuale di Second Life, dove i giocatori proiettano la loro vita immaginaria, è stata avviata la prima inchiesta per pedofilia. La denuncia è partita da un giornalista del programma televisivo tedesco ‘Report Mainz’, anch’egli membro della comunità composta dagli ‘avatar’, alter-ego virtuali che conducono esistenze parallele, in tutto e per tutto verosimili alla vita reale. I ‘residenti’, ovvero gli utenti, partecipano infatti a una seconda vita che riproduce la vita reale, con scambi e relazioni tra esseri umani ‘mediati’ dal loro personaggio digitale in una sorta di role-playing simile ai vecchi giochi da tavolo.

 

L’avatar di Nick Schader, questo il nome del reporter tedesco, durante una ‘conferenza’ in rete, è stato invitato da altri utenti a partecipare a incontri durante i quali i ‘residenti’ si sarebbero scambiati materiale pedo-pornografico. Immagini pornografiche costruite attraverso l’animazione in 3D sono illegali in Germania, punibili con 5 anni di carcere. Ma la proposta andava oltre. Un membro del gruppo, il cui alter-ego è un bambino di 13 anni, offriva all’avatar del giornalista anche la possibilità di entrare in contatto con reali trafficanti di materiale a sfondo pedo-pornografico. Nich Schader ha immediatamente contattato la magistratura, che conta di risolvere il caso nel giro di pochi giorni, rintracciando e identificando il proprietario dell’avatar incriminato anche grazie all’aiuto della ‘Linden Lab’, la società che gestisce l’universo on-line dove i ‘residenti’ possono fare amicizie virtuali, ascoltare concerti, comprare ogni genere di bene e partecipare ad elezioni politiche virtuali.

 

Via Tech Is

Un vero schifo… speriamo che le autorità riescano a fare il loro lavoro fino e in fondo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: