Opera 9.20 finale: problemi risolti!

Qualche tempo fa, vi dissi come era una fetecchia la build 8732 della versione beta di Opera 9.20 che, proprio in questi giorni, è uscito splendidamente nella sua versione finale, correggendo tutti quegli errori presenti nelle fasi di test.

La novità più vistosa, ovvero, la funzione speed dial è stata perfezionata ed adesso, non caricando in automatico le pagine ogni volta, risulta molto più leggera, pratica da usare ed utile.

E’ stata anche reintrodotta la barra degli strumenti sotto la barra degli indirizzi che, a me tanto piace… a dire il vero, dovrete abilitarla voi dalle opzioni di Opera visto che di default è disabilitata, ma l’importante è che ci sia!

Insomma, la versione 9.20 finale di Opera, riesce a mantenere le promesse e, l’alto standard qualitativo di questo browser… ve lo consiglio!

Annunci

6 Risposte to “Opera 9.20 finale: problemi risolti!”

  1. Stefano Says:

    Confermo: stavolta sembra proprio che Opera abbia risolto i suoi fastidiosissimi problemi che aveva iniziato ad avere con la serie 9.
    Speriamo che sia la volta buona! Se dovessi trovare problemi, mi farò risentire.

  2. sleeping88 Says:

    Anche a me è sembrato un browser molto valido.
    Da moltissimo tempo è mio fido compagno, naturalmente insieme a Firefox che uso molto di più a dire il vero…
    Io credo che se lo mettessero con una licenza opensource la sua quota di utilizzo aumenterebbe di molto, visto che ora molti smanettoni non lo consigliano a causa della sua licenza proprietaria.
    E’ davvero impossibile che accada? E per quali motivi non l’hanno ancora fatto?
    Ciao

    🙂

  3. Andrea Guida Says:

    Ciao,
    io a dire il vero non ho tutta quest’ansia che diventi open source… comunque tutto può essere!
    Considera poi che fino alla versione 7.x era addirittura a pagamento (ma utilizzabile lo stesso gratuitamente a patto di sorbirsi qualche banner pubblicitario)…

  4. gdl Says:

    quoto andrea….

  5. Stefano Says:

    Aggiornamento: qualche problemino la 9.20 ce l’ha. In primis segnalo un maggior uso di memoria e di conseguenza una maggiore pesantezza del browser. Ho notato poi che alcuni problemi con applicazioni java restano. Infine mi sembra che sia meno stabile rispetto all’ultima versione 8.x (la 8.54), infatti crasha più facilmente. Peccato infine che Opera non permetta a sviluppatori autonomi di inserire delle funzioni al pari di come avviene tramite le estensioni per Mozilla, browser notevolmente inferiore ad Opera.

  6. McBarro Says:

    effettivamente è vero…
    più che il cambio di licenza verso l’opensource, dare la possibilità a sviluppatori autonomi di scrivere delle estensioni potrebbe aumentare (e anche di molto) la sua quota di mercato.
    Soprattutto smanettoni 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: